Dieta che elimina la pancia, nuova scoperta scientifica: come metterla in pratica

È stata scoperta una dieta che elimina la pancia. A rivelarlo è stata la scienza dopo uno studio: ecco come fare per metterla in pratica e come organizzarsi.

Tutto il grasso che si forma nella zona addominale è molto pericoloso per la saluta di un essere umano, sia donna che uomo. Per fortuna, seguire l’alimentazione giusta con una dieta ben precisa, così come l’attività fisica, possono aiutare a stare bene.

Dieta elimina pancia: scoperta
La ricerca ha scoperto la dieta contro il grasso addominale – attentiallupo.computer-idea.it

Il grasso addominale è un vero nemico per la salute di ogni persona, una condizione che si aggrava con il passare degli anni e l’avanzare dell’età. In tantissimi almeno una volta si saranno chiesti come poter togliere l’accumulo di grasso sul ventre. La cosa interessante è che una ricerca scientifica ha scoperto una dieta che elimina la pancia. Parliamo di uno studio effettuato in Spagna che ha dato risultato sorprendenti.

Dieta che elimina la pancia: ecco qual è

I ricercatori hanno dimostrato che una dieta a basso contenuto calorico, associata alla giusta attività fisica quotidiana, fa bene alla massa muscolare e a perdere il grasso addominale viscerale, parliamo di quel grasso che non si vede e che si trova dietro i muscoli dello stomaco, che contribuisce allo sviluppo di malattie cardiache, diabete e ictus.

Dieta elimina pancia: qual è
La dieta mediterranea contro il grasso – attentiallupo.computer-idea.it

Lo studio è stato realizzato su 6.874 uomini e donne di età compresa tra 55 e 75 anni ai quali è stato chiesto di seguire una dieta mediterranea riducendo le calorie del 30%, limitare biscotti, pane, zuccheri aggiunti, cereali raffinati, panna, burro, carni lavorate e bevande zuccherate.

A tutti loro è stato anche proposto di fare esercizio aerobico per 45 minuti al giorno, oltre agli esercizi per migliorare la flessibilità, la forze e l’equilibrio. Il risultato è stato sorprendente, dato che molti di loro hanno perso una quantità significativa di grasso addominale. L’alimentazione mediterranea aveva prodotto una sostanziale riduzione di massa grassa viscerale.

Non è una novità, dato che negli anni diversi studi hanno sottolineato quando la dieta mediterranea potesse ridurre il colesterolo, il rischio di diabete, la demenza, la depressione, la perdita di memoria e anche alcuni tipi di cancro. Parliamo di una dieta vegetale, con grande assunzione di frutta e verdura, ma anche legumi, cereali integrali, frutta secca, semi e olio extravergine di oliva.

È importante anche consumare raramente i grassi insaturi, così come zuccheri e prodotti raffinati. Mentre sono consigliate porzioni ridotte per pollame, uova e latticini. Da consumare pochissimo la carne rossa, mentre va bene il pesce ricco di Omega 3.

Impostazioni privacy