Caso Morgan, qualcuno che lo difende c’è: il nome clamoroso che non ti aspetti

Morgan cacciato da X Factor è il caso del momento, ma anche molto attaccato, il cantante ha ricevuto l’appoggio di qualcuno in particolare.

Si torna ancora una volta a parlare di Morgan, il cantante e showman tv proprio nei giorni scorsi è stato sollevato dal suo ruolo di giudice a X Factor, il programma in onda su Sky, inseguito alla lite che il cantante ha avuto in studio con i suoi colleghi, Fedez e Ambra Angiolini.

Morgan, la difesa arriva da chi meno te lo aspetti
Morgan ad X Factor – Foto Ansa -attentiallupo.computer-idea.it

Tantissime sono state le persone ad avere trovato giusta la decisione del programma nei confronti di Marco Castoldi che proprio nella serata di ieri per questo motivo ha ricevuto un tapiro d’oro da parte di Striscia la Notizia, eppure esiste qualcuno che non ha avuto dubbio nel difenderlo a spada tratta.

Ad averne parlato è stato proprio il diretto interessato in una lunga intervista per LaPresse, in cui ha detto: “È la vittoria dei dilettanti”. Ma di chi stiamo parlando? Il nome è certamente quello che nessuno si aspetterebbe.

Morgan, dalla sua parte si schiera Vittorio Sgarbi

Proprio cosi, forse uno dei pochi ad essersi davvero schierato dalla parte del cantante è stato Vittorio Sgarbi, i due sono legati da una grande amicizia e stima reciproca e nella sua intervista per LaPresse ha ammesso: “Morgan era la persona di maggiore preparazione in quel programma. Se essere competenti e tenere in piedi una trasmissione è un elemento negativo vuol dire che vanno bene i dilettanti. Non mi sembra che ci siano figure più preparate di lui”.

Morgan, l'unico ad averlo difeso è stato Vittorio Sgarbi
Morgan e Vittorio Sgarbi – Foto Ansa – attentiallupo.computer-idea.it

Il sottosegretario alla cultura ha infatti ritenuto davvero ingiusta l’esclusione dal programma ritenendo Morgan davvero molto preparato dal punto di vista musicale e artistico e con le sue dichiarazione non ha nemmeno mancato di lanciare una frecciatina su Ambra Angiolini e Fedex che invece restano al loro posto e che sempre secondo lui non hanno le competenze necessarie per occuparlo.

Ad ogni modo, la decisione di sollevare il cantante dal suo ruolo è arrivata dal programma stesso che nella sua nota ufficiale in cui ha spiegato i motivi della decisione ha sottolineato come la scelta si basa su: “Ripetuti comportamenti incompatibili e inappropriati, tenuti anche nei confronti della produzione e durante le esibizioni dei concorrenti, e delle numerose dichiarazioni susseguitesi anche in questi giorni”. Ora non resta che capire se la questione si chiuderà in questo modo o se ci sarà qualche clamoroso epilogo.

Impostazioni privacy